“Il mondo mi fa paura” Solo a novembre oltre 12 casi di aggressione, omicidio e violenza

“Il mondo mi fa paura” Solo a novembre oltre 12 casi di aggressione, omicidio e violenza

27 Novembre 2018 0 Di Marco Natale

In questa settimana leggendo i giornali ci è sembrato di sfogliare un vero e proprio “bollettino di guerra”. È proprio questo argomento che oggi vorremmo provare a condividere ed analizzare con voi. La domanda da cui volgiamo partire è: cosa sta succedendo alla mente umana? La maggior parte dei casi riportati sulla cronaca sono frutto di emulazione da parte di grandi e piccoli. Tutto ciò è infatti estremamente spaventoso, perché significa che una buona fetta di popolazione sta perdendo sempre di più la capacità di ragionare “usando la testa” e quindi l’intelletto.

Andiamo con ordine ripercorrendo gli ultimi casi, forse insieme arriveremo da qualche parte.

  • Il primo caso che vi sottoponiamo risale allo scorso 6 novembre a Milano dove una neonata veniva maltrattata, la sua colpa, secondo la Stampa, era quella di essere nata di femmina.
  • Il 9 novembre a Bologna, un uomo uccide l’anziana madre.
  • Il 10 novembre a Senorbi in provincia di Cagliari, a scuola un ragazzo viene accoltellato da un suo coetaneo durante l’ora di lezione.
  • A Vairano Patenora in provincia di Caserta, il 15 novembre un maresciallo della guardia di finanza uccide la moglie e poi si suicida.
  • Il 16 novembre Aymaville, in provincia di Aosta, una mamma uccide i figli e poi si suicida. 
  • Il 17 novembre a Savona un altro uomo uccide la moglie e poi tenta il suicidio.
  • Il 18 novembre a Genova un giovane viene accoltellato durante la movida notturna.
  • Il 18 novembre a Civitanova Marche una donna viene aggredita con acido e accoltellata.
  • Il 23 novembre Lusciano, in provincia di Caserta, una ragazza di 26 anni si toglie la vita
  • Il 24 novembre a Firenze un uomo strangola la fidanzata di appena 21 anni
  • Il 25 novembre Roma14enne precipita dal sesto piano e muore. 
  • Il 26 novembre Cattolica, in provincia di Rimini, ad una donna viene staccato l’orecchio a morsi.

Da queste notizie si evince che solo nel mese di novembre sono stati registrati in tutta Italia molti di più dei 12 casi di aggressione, violenza e omicidio sopra elencati. I commenti li lasciamo a voi. Intanto, viene spontanea una domanda: cosa c’è che non va in quest’era 2.0? 

Vogliamo dunque indire un sondaggio e per questo motivo vi chiediamo di scrivere a marco.natale@alessandrofedele.it. I vostri messaggi saranno letti e commentati.