Perché Natale si festeggia il 25 dicembre?

Perché Natale si festeggia il 25 dicembre?

18 Dicembre 2018 0 Di Marco Natale

Nello scrivere quest’articolo ho cercato di individuare un’argomento attinente con il periodo che ci stiamo preparando a vivere, cioè quello del Natale. Una festività molto importante per tutto il mondo della cristianità sia orientale che occidentale. Del Natale sicuramente ne conosciamo il significato “liturgico”. La cosa di cui non sono certo, e che mi fa nascere una domanda spontanea, è se ognuno di noi ne conosca anche il perché sia stata scelta proprio la data del 25 dicembre per ricordare la nascita di Gesù.

Dare una risposta a questo interrogativo non è una cosa difficile. È necessario però munirsi di tanta pazienza e di tanta ricerca. In poche parole bisogna andare un po’ indietro nel tempo, fino al 336 d.C.. Proprio in quell’anno infatti possiamo ritrovare il primo documento storico in cui si menziona la solennità del Natale nello stesso giorno in cui anche noi, oggi, lo festeggiamo.

L’autore di questo documento è un letterato romano: Furio Dionisio Filocalo, il quale nel suo Chronographus riporta proprio tale data. Si, ma perché? Le motivazioni ci riconducono verso una precedente festività pagana: quella per il solstizio d’inverno e delle feste dei saturnali romani (dal 17 al 23 dicembre). Ora giustamente vi chiederete cosa c’entri una festività pagana con una festività cristiana? Apparentemente niente. Una cosa in comune, invece, si trova.
Durante il corso dei secoli i cristiani cercavano di creare un contatto con le popolazioni pagane allo scopo di cristianizzarle. In questa volontà di dialogo, molte volte è successo che anche antiche festività pagane finivano per essere cristianizzate.

Anche nel caso del Natale è successa la stessa cosa. Fu l’imperatore Costantino (280-327) a riunire il culto del Dio Sole con il cristianesimo. Prima di allora le comunità cristiane ricordavano la nascita di Gesù il 6 gennaio, data nella quale secondo l’antica tradizione la Chiesa festeggiava il giorno dell’Epifania (termine greco che significa manifestazione) di Nostro Signore Gesù Cristo.