WordPress. Che cos’è e come funziona

WordPress. Che cos’è e come funziona

20 Dicembre 2018 0 Di Francesco Melone

WordPress. Ti sarà sempre capitata davanti agli occhi questa parola ma non hai mai approfondito di cosa si trattasse. Che cos’è WordPress? Bene, ti faccio io una domanda.

Vuoi aprire un blog personale dove scriverai se tutto va bene un paio di articoli al mese? Vuoi aprire un sito web per avere una presenza on line per il tuo negozio, ma così tanto per avere una vetrina su internet? Hai uno studio professionale e vuoi presentare al meglio la tua attività sulla rete? Hai una grande azienda ed è arrivato il tempo di cambiare quel vecchio sito web obsoleto che hai fatto sviluppare tanti anni fa e che ti è costato un occhio della testa, perchè hai coscienza che internet è una grande vetrina e la tua azienda non può non esserci? Hai intenzione di investire sul web e di metter su un grande ed importante e-commerce? Sei un grande editore e stai pensando ad una piattaforma per il tuo prossimo progetto editoriale, news on line, magazine, video news etc?

Ti sarai chiesto se WordPress è proprio ciò che fa per te. Beh WordPress è la base per poter fare tutto questo e sicuramente può fare al caso tuo.

Che cos’è WordPress

WordPress è un CMS (Content Management System), ovvero ti permette di gestire un blog (o sito web) con estrema facilità, senza dover conoscere niente sulla programmazione HTML delle pagine web. Ha un’interfaccia grafica intuitiva e semplice da utilizzare.

Con dei semplici click di mouse si riescono a creare pagine, articoli e interi siti web, dal piccolo blog al grande sito di news on line con milioni di visite mensili. Pensa che Il Fatto Quotidiano, Il GiornalePlayStation, Yahoo, eBay e molti altri sono sviluppati in WordPress. E in più, WordPress è gratuito! Si gratuito, per installarlo ed utilizzarlo non dovrai sborsare un euro! Questo perchè è un software Open Source, sviluppato da una vastissima comunità di persone.

E quindi se vuoi aprire il tuo primo blog personale sappi che non spenderai tanto. Ti serve solo l’hosting e tanta voglia di imparare.

Prima di procedere, però, devi sapere che per utilizzare WordPress devi già aver acquistato un hosting dove risiederà il tuo sito web. Oggi nella maggior parte degli hosting italiani ed esteri, quando acquisti uno spazio hosting hai la possibilità di installare WordPress con un click. Non hai bisogno di possedere doti da programmatore.

In definitiva, WordPress è il più popolare CMS installato su quasi il 40% dei siti web esistenti al mondo. Anche il sito web della Casa Bianca, la residenza del Presidente degli Stati Uniti d’America è sviluppato in WordPress.

Wordpress. Che cos'è e come funziona

Come funziona WordPress

Con WordPress si creano dei siti dinamici diversi e più belli dei classici siti web sviluppati in HTML che dovevi aggiornare manualmente o, se non eri pratico di codice, affidarti ad un programmatore. Le informazioni come gli articoli, i testi, ecc, vengono salvate dentro ad un database MySQL. Quando si accede ad una pagina web del sito, in automatico verranno lette dal database tutte le informazioni che servono per costruire quella singola pagina web, il tutto risulterà invisibile all’utente. Questa tecnica è molto potente in quanto basta modificare una sola pagina per modificare tante altre pagine.

WordPress utilizza i temi per personalizzare la grafica del tuo sito. Ne trovi tantissimi nella repository ufficiale di WordPress. Per raggiungere la repository ufficiale di WordPress, il database, o meglio il deposito, da dove puoi selezionale una infinità di temi e di plugin, non serve fare altro che dopo aver installato WordPress, entrare nella bacheca o dashboard di WP, e scorrere il menu alla tua sinistra. Li troverai “Aspetto” clicca su “Temi“. WordPress viene installato con il tema predefinito, che alla data attuale è Twenty Nineteen, ma cliccando su “Aggiungi nuovo tema” potrai scegliere tra una infinità di temi suddivisi per categorie, preferenze etc. Non devi fare altro che scegliere quello che più ti piace e installarlo. Una volta installato, attivalo e così cambierai la veste grafica per il tuo sito o blog.

Come ti dicevo, WordPress funziona con i temi e con i plugin. I plugin sono delle piccole porzioni di codice che vanno ad implementare le possibilità del tuo sito. Un esempio di plugin può essere quello che permette ai visitatori del tuo blog o sito di condividere l’articolo sui social, Facebook, Twitter, Google+ etc. Ma dei plugin ne parleremo in un prossimo articolo dedicato anche ai temi chiamati anche template.

Se hai intenzione di aprire un blog o un grande sito aziendale, non perdere tempo. Scegli WordPress!